venerdì 4 marzo 2011

Tortine di mele annurca e noci

"Ho un problema piuttosto serio" esordisce mia mia sorella qualche giorno fa in una delle nostre quotidiane conversazioni su Skype
"Dimmi sorellina, che succede?"
"Devi aiutarmi, devi darmi assolutamente un'idea, non sò più dove cercare e come risolvere"
Il tono piuttosto serio comincia a farmi preoccupare. Non potendo vederci tutti i giorni le nostre comunicazioni quotidiane sono affidate a questo straordinario mezzo telematico che ci ha notevolmente cambiato la vita. Anche stando lontane riusciamo a tenerci in contatto ma in questi momenti la presenza fisica, o meglio la sua mancanza, fa la differenza.
"Certo che ti aiuto ma qual'è il problema?" Lei, insegnante di scuola materna per una ciurma di marmocchietti zompettanti, vivaci e che le stanno sempre appiccicati come mosche, prende il suo lavoro molto a cuore. Le piace, è quello che ha sempre voluto fare, lo fa con tanta passione. E si vede.
"Non riesco a trovarle" prosegue ansiosa "Il vestito tutto bene, me lo sono cucita da sola....." esita ancora un pò "ma le antenne non sò proprio come fare, è un disastro!"
...........non seguo ma lei incurante, tutta presa dal suo problema continua
"e se non le trovo come faccio? Tu l' hai visto mai un bruco senza antenne???"
Scoppio a ridere e capisco finalmente che il suo enorme problema sono un paio di antenne per il vestito da bruco da indossare per la recita di carnevale a scuola.
Soddisfatta della soluzione fai da te che le suggerisco mi fa una proposta: "Senti, ma hai molto da fare la mattina dell'8 marzo? Sai per la recita, ci manca un albero di limoni, o se preferisci, le onde del mare......vieni tu?"
Rido di cuore alla proposta allettante.......magari potessi!

Mi ci vedete vestita da albero di limoni??????

Intanto preparto le tortine per il bruco senza antenne, magari riesco pure a fargliele mangiare prima di martedì!

Ingredienti:
g 300 farina
g 150 zucchero
2 uova
la buccia grattata di un'arancia e di un limone + il succo di 1/2 limone
4 cucchiai di olio di semi
4 cucchiai di latte
1/2 bustina di lievito per dolci
1 mela annurca
una manciata di noci sgusciate
un pizzico di cardamomo

zucchero a velo per decorare



Tagliate la mela a dadini piccoli e irroratela col succo di mezzo limone. Tritate le noci grossolanamente e tenetele da parte.
In una ciotola mettete la farina, lo zucchero, le uova, bucce grattugiate di limone e arancia, un pizzico di cardamomo e cominciate a mescolare. Unite pian piano l'olio, il latte e il lievito.
Ad ultimo mettete le mele e le noci. Girate bene e travasate in stampini tipo da muffinsben imburrati e infarinati.
Infornate a 180° per 25 minuti circa. Spegnete il forno e lasciate le tortine ancora dentro per 5 minuti. Sfornatele, aspettate che si raffreddino, sformatele e cospargete di zucchero a velo.



Soffici, buone e profumate!

18 commenti:

  1. Be sinceramente sarei curiosa di vederti come Albero di Limoni,l'idea non è male ed e' molto originale.Dai su accontenta la sorellina e facci vedere anche a noi.
    Io intanto che aspetto mi prendo una tortina di mele che mi sembra venuta benissimo.
    Un abbraccio e una buona giornata.
    Fausta

    RispondiElimina
  2. che meraviglia, le tortine alle mele sono così semplici e buone... riportano all'infanzia!

    RispondiElimina
  3. Complimenti sono fantastici!!!!

    RispondiElimina
  4. Il bruco sarà super contento!!!!:)

    RispondiElimina
  5. Yummy! Apple and walnut are great together.

    RispondiElimina
  6. Che tenerezza, anche io ho una sorellina lontana che "vedo" e sento solo su Skype per la maggior parte dell'anno...
    Un bacione!

    RispondiElimina
  7. vorrei tanto anch'io essere un bruco senza antenne in questo momento! Devo dire che la cosa ha enormi vantaggi :DDD
    Deliziose queste tortine.....che bruco fortunato!
    Un bacione

    RispondiElimina
  8. Non ho le mele annurca me ho tante meline di montagna succose e profumate.
    Bella ricettina.
    Mandi

    RispondiElimina
  9. Ma che belle tortine...posso prenderne una?

    RispondiElimina
  10. Wow, these cakes must be really tasty with the queen of apples, the annurca! Sweet and fragrant and crispy too! We don't have it here in California but I could probably find a similar apple but not as good when I make your recipe. I love Italy for everything but most specially for the fruits! Ciao!!!

    RispondiElimina
  11. You always have these magnificent desserts. My husband love recipes the call for apples, that is his favorite fruit. Thanks for the recipe.

    Have a great weekend.

    RispondiElimina
  12. Ciao,
    vorresti partecipare al mio contest "COOK THE BOOK"?
    Consigliami un libro ed associa una ricetta!
    Se ti va vieni a trovarmi!
    fede

    RispondiElimina
  13. he he ma io ci penserei, anche fare un albero di limoni ha il suo pregio, il suo talento, nooo ehh non va ehh magiamoci un bel dolce come questo con le mele annurche va buon weekend

    RispondiElimina
  14. Ciao!
    Ho appena pubblicato i premi del contest...
    Se ti va passa a dargli un occhio!!!
    Buona Domenica
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. Ecco un dolcino che mangerei molto volentieri nonostante la mia lingua salata, skype ci ha cambiato la vita ed e' pure gratis! non posso pensare a quanto dovrei spendere di telefono dall'India all'Italia, e poi vedersi e' davvero fantastico, si annullano le distanze. Il cardamomo ce l'ho a valanghe ma di annurca nemmeno l'ombra. Ciao! buona serata.

    RispondiElimina
  16. Deve essere emozionante essere un albero di limoni: tutti ti cercano x cogliere i tuoi frutti!!!!!
    Bello il tuo blog, ti seguo molto volentieri!

    RispondiElimina
  17. miraccomando se ti vesti da albero di limoni
    foto sul blog please...
    ahahahha
    tortine ottime cara
    bacioni katya

    RispondiElimina