venerdì 8 aprile 2011

Crostata ricca

Ci sono delle ricette che sanno di festa. E questa appunto è una ricetta che emana profumi di Pasqua. Sarà la farcitura alla ricotta, saranno le mandorle o forse i pinoli (che nel ripieno con la ricotta sono proprio "la morte loro"), sarà il profumo della vanillina che invade la casa. O sarà che è una di quelle delizie di questo periodo a cui non vi è dieta che vi resista. Provate ad offrirla con un caffé per merenda o con un thè per la colazione di Pasqua. Mi saprete dire. Ottima anche in sostituzione della pastiera (l'ho fatta ad una mia amica a cui non piace il grano che c'è nella pastiera). Ingredienti per la frolla: g 350 farina 00 Molino Chiavazza 2 uova g 100 burro g 100 zucchero un pizzico di sale la buccia grattugiata di un limone per la farcia: g 200 ricotta freschissima g 100 di frutta secca mista (mandorle, noci, pinoli) 1 uovo una bustina di vanillina 3 cucchiai di latte 2 cucchiai di zucchero per guarnire: una manciatina di pinoli zucchero a velo Preparate la frolla. Lavorate sul piano di lavoro la farina a fontana con lo zucchero, le uova, il burro a pezzetti, il pizzico di sale e la buccaìia grattugiata del limone. Formate una palla liscia e lasciate riposare per una decina di minuti almeno. In una ciotola mettete la ricotta e schiacciatela con una forchetta. Unite l'uovo, lo zucchero, la vanillina, il latte ed amalgamate tutto per bene. Ne deve venire una crema liscia e non troppo densa. Unite la frutta secca tagliata grossolanamente. Riprendete la palla di frolla. Stendetene i 2/3 sullo stampo (22-24cm) e fate i bordi alti in modo da poter contenere il ripieno. versateci dentro la crema di ricotta farcita e decorate con le strisce ottenute dalla pasta residua. Spennellate con un pò di latte o con dell'uovo sbatturo e infornate a 180° per 35 minuti circa. Già in cottura il profumo invaderà la vostra cucina. Lasciatela intiepidire, cospargetela di zucchero a velo e pinoli. Gustatela tiepida, una vera delizia, credetemi! Con questa ricetta partecipo alla raccolta delle ricette pasquali di Molino Chiavazza

18 commenti:

  1. It must taste lovely with the pine nuts. I really enjoy looking at your tarts!

    Have a nice weekend :)

    RispondiElimina
  2. Sarà che sono goloso...sarà che la divorerei anche se non mi darebbe aria di feste...complimenti è ricca e deliziosa. Buon we.

    RispondiElimina
  3. Deliziosa! davvero! adoro i dolci alla ricotta. poi questo anche con frutta secca...divina! bravissima e grazie per l'ideuzza! baci e buon weekend!

    RispondiElimina
  4. Immagino quel profumo che invade la casa,ti assale subito il buonumore e le papille gustative si mettono in fermento!!Elle è una crostata fantastica,conosco bene quei sapori!!!
    Un abbraccio cara e buona domenica!!

    RispondiElimina
  5. Elle, che splendida questa crostata. Tu sai il mio debole per questo tipo di dolce, se poi c'è di mezzo la ricotta, i pinolini adorati, e le mandorle, che si vuole di più dalla vita? Ti rubo la ricetta perchè la voglio riproporre prestissimo. Buon sole e primavera! Pat

    RispondiElimina
  6. Complimenti, una torta che fa subito festa.
    Grazie per aver partecipato.

    RispondiElimina
  7. ciao ho trovato il tuo blog per caso è molto belo passa da me se t va' :)

    RispondiElimina
  8. Dovrei essere a dieta: non devo, non devo, non devo... ma sì, solo un assaggino di questa delizia me lo posso prendere?
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  9. invece che provare a offrirla me la faccio e me la tengo per i mie break caffè :-))

    RispondiElimina
  10. Carissima è un'autentica bontà!
    Complimenti davvero!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  11. bel blog complimenti!
    è la prima volta che passo di qui!
    vorrei proprio una fetta di questa crostata...gnam

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia questa crostata...Una Bontà!!!

    RispondiElimina
  13. ciao Zia Elle, questa crostata ha un aspetto fantastico, la metto in segnalibro e la proverò...ma dopo pasqua!
    baciotti

    RispondiElimina
  14. 22 aprile (oggi)
    Earth Day
    41 Festa della Terra
    Se vuoi celebralo, vai in www.cucinaamoremio.com prendi il logo ed esponilo.
    Grazie.
    Dann/www.cucinaamoremio.com

    RispondiElimina
  15. Sono di passaggio solo per augurare a te e famiglia una Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  16. Auguri di una serena Pasqua, bacioni Mariacristina.

    RispondiElimina