martedì 8 febbraio 2011

Rape rosse e patate


Ci sono dei giorni in cui il mio cervello è "off line". Sarà l'inverno, sarà lo stress, sarà lo smog, saranno i rumori del traffico che mi fanno impazzire.
Fatto stà che a volte proprio non riuscirei a contare neanche fino a dieci. Perché pensare a quale numero venga dopo il tre esattamente in fila prima del cinque mi fa già esplodere il cervello. Non chiedetemi poi quanto devono darmi di resto su dieci euro se ne spendo 5,60 perché allora proprio potrei impazzire. Posso solo stendere la mano, aprire il palmo e sperare che quegli spiccetti che il fruttivendolo mi ripone per il resto siano giusti.
Allora già sò che in questi casi meglio non avvicinarsi troppo neanche ai fornelli. Meglio buttarsi su un piatto semplice, colorato, che non necessiti troppa "manutenzione" e che cuocia da solo.
Io nel frattempo provo con un cruciverba o meglio con un crittogramma (che mi piacciono pure di più!)......hai visto mai che mi si ricolleghi il cervello!


Ingredienti per due persone:

3 patate medie
2 rape rosse cotte a vapore
qualche oliva
sale, olio evo, pepe e rosmarino per condire

In una pirolfila da forno adagiate tagliate a fette le rape e le patate. Unite le olive e condite come vi piace con olio, sale, pepe e rosmarino.
Infornate a 200° per 30-40 minuti.

16 commenti:

  1. Bellissima la tua descrizione delle giornate ofline, mi associo sulla non voglia di contare il resto in quei casi. Mi piace anche la definizione di ricetta che non necessita di manutenzione, sono certa mi piacerà anche il gusto di questa tua,

    RispondiElimina
  2. U/n piatto veramente originale e anche bello colorato da provare.
    Complimenti un'idea veramente fatastica
    Buona giornata
    P.s.: se hai un po' si tempo passa da me x un caffe' e un rompicato tutti x te
    aribaci

    RispondiElimina
  3. Ummm, I haven't try beet roots that way, it must me very delicious.

    Thanks for the recipe :)

    RispondiElimina
  4. hahahha è solo un po di stress tesoro mi sa che siamo messi tutti come te piu o meno e cmq dai un ottimo piatto il tuo, un abbinamento mo,lto invitante!!bacioni imma

    RispondiElimina
  5. come ti capisco!
    capita anche a me certe volte :)
    le rape in forno per me è una novità, ma le adoro proprio, proverò :)

    RispondiElimina
  6. sarà l'effetto "letargo".. però la cucina siuta molto, vero? specialmente quando è il momento dell'assaggio :)
    un piatto semplice eppure così bello e soddisfacente!!

    RispondiElimina
  7. Ma la matematica è un'opinione,o no?invece la cucina ,come in questo caso è scienza,alchimia,magia.....buon proseguimento!!!!!

    RispondiElimina
  8. Mi incuriosisce molto la tua ricetta perchè non ho mai fatto le rape rosse al forno. Io le ho sempre fatte lesse con le patate e condite!!!
    Se eri qui oggi con la nebbia che c'è nemmeno il resto sulla mano riuscivi a vedere......
    Ciao,buona serata

    RispondiElimina
  9. Sincronismo perfetto; le ho comprate proprio oggi e pure io pensavo a un'insalata con le patate...però il tocco del rosmarino è una novità...sono curiosa di sentire come si sposa con le rape.

    RispondiElimina
  10. che bella idea, non so mai come cucinare le rape rosse, da provare!!!

    RispondiElimina
  11. Io invece andrei in tilt a fare il crittogramma....Non so nemmeno bene cos'è ma dal nome sembra una cosa complicatissima. Mi rilasso molto cucinando invece, sarà per questo che sto ai fornelli tutto il tempo libero che ho? :D
    Mi piace questa ricetta, semplice ma non scontata, la proverò!
    Un bacione

    RispondiElimina
  12. Sono la tua nuova "seguitatrice"
    E da adesso credo che tornerò molto spesso a leggerti!
    A presto allora:)
    Barbara

    RispondiElimina
  13. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  14. beh non hai idea di quanto di capisca!!! io delle volte però l'off lo pongo anche sulle capacità motorie!! :D
    baci
    Vero

    RispondiElimina
  15. il resto non lo conto nemmeno io! ah ah ah siamo tutti off line un giorno o l'altro, io molto spesso. Queste rape rosse io le chiamo barbabietole e arrosto sono davvero buonissime. Ciao.

    RispondiElimina