martedì 16 febbraio 2010

Burichitas



La cucina ebraica è un mondo tutto da scoprire e da assaporare. Divisa alla base tra sefardita e ashkenazita, ha preso poi negli anni e nei secoli colori, odori e sapori locali a seconda dei vari luoghi in giro per il mondo dove la diaspora ha portato ho fatto passare gli ebrei.

Questa ricetta arriva dalla tradizione culinaria sefardita bulgara, che ho trovato in un delizioso e divertentissimo libro di Moni Ovadia "Il conto dell'ultima cena" che consiglio a tutti di leggere.
E' un piatto semplicissimo, gustoso e veloce da preparare. Non vi deluderà.

Ingredienti (per circa 10 burichitas):
1 rotolo di pasta sfoglia o brisé
g 100 di ricotta
g 100 di telemé (formaggio bulgaro) o feta (formaggio greco)
g 50 di mollica di pane
1 uovo + 1 tuorlo
grana grattugiato
sesamo

Distendete il rotolo pasta sfoglia e lasciatelo riposare per almeno 10 minuti fuori dal frigo.
Preparate intanto il ripieno. In una ciotola mettete ricotta e feta (o talamé), un cucchiaio di grana grattugiato, l'uovo e la mollica di pane bagnata e strizzata. Amalgamate tutto per bene.
Formate con la pasta sfoglia tante formine come per dei grandi ravioli (come misura di circonferenza potete usare un bicchiere). Disponete su ogni rondella creata un cucchiaio di ripieno e richiudete con un altro disco di pasta. Sigillate bene i bordi aiutandovi con una forchetta.
Spennellate con il rosso d'uovo e cospargete di grana e sesamo.
Mettete in forno a 200° per 15 minuti circa.
Una vera bontà!!


7 commenti:

  1. interessantissimo, so proprio pochissimo di cucina ebraica, dovrò studiare!

    RispondiElimina
  2. Che bella e semplice questa ricetta! un'idea per un antipasto sfizioso o per accompagnar euna cena con qualcosa di diverso!
    bacioni

    RispondiElimina
  3. wow sono splendide!! le segno!

    RispondiElimina
  4. @iana: è un mondo tutto da scoprire, ti assicuro!
    @manu e silvia:verissimo, ottimo come antipasto!
    @federica: fammi sapere se ti piacciono

    RispondiElimina
  5. Molto sfizioso questo antipasto, abbiamo praticamente tutto in casa, persino la pasta sfoglia, non vediamo l'ora di prepararle!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  6. Bene, fatemi sapere come sono venuti!!

    RispondiElimina
  7. Come Iana confesso di conoscere davvero poco della cucina Ebraica. Grazie è sempre bello scoprire nuove ricette dal sapore casalingo.

    RispondiElimina