venerdì 7 gennaio 2011

Crostata di pistacchi e crema al limone


Ci risiamo. Ogni anno la stessa storia. Ci hanno inondato di pubblicità su pandori, panettoni, cotechini e zamponi, come se senza non potesse esserci festa. Ci hanno mostrato tavolate imbandite con menù da favola, di quelli che 5 ore seduti a tavola non sono sufficienti per arrivare al caffé. Ci hanno intervistato chef per cenoni di fine anno da capogiro, di quelli che per sederti devi aver staccato un bell'assegno (o strisciato la carta di credito fino a consumarla). Ci hanno anche detto come vestirci, pettinarci e truccarci, come se da sole non fossimo più in grado di farlo.

Tutto questo fino a ieri.
Da oggi però la melodia cambia vertiginosamente di rotta. E allora ecco che si riparte con
le diete per tornare in forma: cosa mettere nel piatto (o meglio cosa non mettere), cosa non bere, la ginnastica da fare, le attenzioni da tenere. Addirittura quest'anno rivalutata la passeggiata con il cane (perché a Natale il cane a paseggio non l'avete portato??) e le scale a piedi (solo in discesa però, sia chiaro).

Insomma, come al solito non esistono vie di mezzo. A dar retta ai media, fino a ieri dovevamo ingozzarci, da oggi invece sono obbligatorie dieta strettissima e attività fisica.

Fate come volete, io alla mia fetta di crostata non ci rinuncio proprio!

Ingredienti

per la frolla:
g 300 farina
g 100 di burro
g 100 zucchero
2 uova
la scorza grattugiata di un limone
un pizzico di sale

per la farcia:
ml 400 di latte
la buccia di un limone non trattato
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio abbondante di maizena
1 tuorlo
g 150 di pistacchi freschi

Preparate la frolla. Disponete la farina a fontana su piano di lavoro, mettete lo zucchero, l'uovo, la buccia del limone grattugiato e il burro ammorbidito. lavorate bene fino a formare un apalla liscia e lasciatela riposare almeno 15 minuti.
Imburrate uno stampo da crostata e stendeteci la frolla preparata. Infornate a 170° per 30 minuti circa.
Travasate la frolla in uno stampo e lasciatela raffreddare. Intanto preparate la crema.
In un pentolino mettete la maizena con lo zucchero, il tuorlo e il latte a filo. Girate bene in modo da non far venire grumi. Tagliate la buccia del limone in modo che venga tutta intera e solo la parte gialla e unitela al composto.
Accendete a fuoco basso e lasciate cuocere girando in continuazione fino a che la crema non assuma la densità giusta. Spegnete e lasciate raffreddare.
Nel frattempo tritate finemente i pistacchi. Non nel frullatore ma a mano su una tavolozza di legno. La tritatura deve essere grossolana in modo da lasciare bei pezzetti di pistacchi.
Riprendete ora la base di frolla. Distribuiteci sopra la crema ormai a temperatura ambiente e sopra spolverate con i pistachhi tritati.


Lasciate riposare una mezz'ora prima di servire.

25 commenti:

  1. Bellissima ricetta!e concordo in pieno con quello che hai scritto! Baci

    RispondiElimina
  2. This is exquisite! A must taste dessert. I love it :)

    RispondiElimina
  3. Uffi, qui da noi in Friuli, sembra impossibile, ma non si trova unpo straccio di pistacchio...solo salati...che disdetta!

    RispondiElimina
  4. Posso farti compagnia prendendo anche io una fetta?
    E non solo concordo con quello che hai scritto, ma supplico che cambino registro...tra un po' cominceranno con i consigli per la tintarella, e poi quelli per riparare ai danni della suddetta...mah!

    RispondiElimina
  5. Perfect crostata with delicious ingredients of my favorite.

    RispondiElimina
  6. Looks absolutely wonderful n inviting !!!

    RispondiElimina
  7. Ciao, ma che crostata sublime ci presenti oggi: una croccantina frolla con un ripieno morbido e leggermente agrumato, ma una copretura originali di pistacchi! eh si, una fettina adesso ci starebbe proprio tutta!
    complimenti.
    baci baci

    RispondiElimina
  8. che bontà. ho un debole per i pistacchi.
    buon week end

    RispondiElimina
  9. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  10. Hai ragione è un delirio ! Non fanno altro che cercare di condizionarci ! e a volte ci riescono anche !! Ma sì, niente dieta ....e passami una fetta !! Buon fine settimana !!!

    RispondiElimina
  11. Ma che bella crostata....complimenti e mille baci...
    p.s. concordo con quello che dici...

    RispondiElimina
  12. Io ho la tv rotta e mi ritengo molto fortunata. Pensa te!
    Comunque cerco di non farmi rincretinire troppo e di usare il buon senso.....e come te non rinuncio a una fetta di torta se ne ho voglia, cercando di non esagerare.
    Deliziosa la crostata con i pistacchi. Un bel connubio. Un bacione

    RispondiElimina
  13. Hai fatto proprio bene a preparare questa bellissima crostata, alla faccia di tutte le diete
    che continuamente in tv ci propinano.
    Complimenti!^_^
    Un bacione
    Raffa

    RispondiElimina
  14. fantiastica!!! te la copio ;)

    RispondiElimina
  15. parole sante....prima imbottitevi per bene alla faccia dei salutisti e poi alt!!!! pane e acqua, ma pane integrale scondito e l'acqua beh quella che fa fare plin plin!!! ;-)
    ma io la penso come te, poco di tutto e soprattutto sano, fatto a casa da mani produttive indipendentemente dalle festività!
    complimenti,la tua crostata è favolosa...
    ti lascio l'invito a partecipare al mio contest nuovo nuovo...
    http://susannaf22betty15.giallozafferano.it/

    RispondiElimina
  16. Chissà che buona! Buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  17. Adoro i pistacchi e questa crostata è superlativa, bravissima!!!! Baci. . .

    RispondiElimina
  18. Ciao!
    è da un pò che non ripassavo nel tuo blog, per le feste son stata molto impegnata, ma adesso passo a trovarti e che ti trovo?
    una fantastica crostata al limone... che dico è la mia preferita e oltretutto con i pistacchi...
    acquolina...

    RispondiElimina
  19. Fantastica ricetta, bravissima ciao !

    RispondiElimina
  20. Ciao Zia Elle, sono giunta fino a qui attirata dal profumino di questa magnifica crostata, che dire .. teniamoci le delizie come questa tutte per noi e lasciamo palestra, dieta e compagnia bella a tutti gli altri!
    :)
    A presto, ciao ciao ^^
    PS mi sono aggiunta fra i tuoi sostenitori in modo tale da non perdermi mai più una golosità come questa!

    RispondiElimina
  21. Bella ricetta! Sai io sono una di quelle controcorrente quest'anno non ho comprato niente di tutto quello che si considera classico a Natale: panettoni, pandori, torroni, cotechini ecc....starò diventando una maniaca del home made??preferisco essere maniaca. baci

    RispondiElimina
  22. Magnifica questa crostata, mai provato con i pistacchi e crema al limone. Squisita combinazione, deve essere davvero buonissima!!! Complimenti con un grande aplauso!!!

    RispondiElimina
  23. fai benissimo a non rinunciarci una fetta magari a colazione si inzia la giornata con più sprint

    RispondiElimina
  24. Questa crostata è davvero un piccolo capolavoro del gusto!

    RispondiElimina
  25. Questa crostata mi piace già...Solo a vederla...Chissà a provarla...

    RispondiElimina